Rapporti Paese – tessuti tecnici in Brasile, Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti stampa

La Commissione europea e l’Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese (EASME) ha commissionato l’azienda Gherzi van Delden GmbH di effettuare uno studio sui mercati di esportazione in tessuti tecnici, che coprono il Brasile, il Giappone, la Corea del Sud e Stati Uniti.

Lo scopo dello studio è stato quello di migliorare la conoscenza in Europa su tessuti tecnici opportunità al di fuori dell’UE – con particolare attenzione per i paesi di cui sopra.

Risultati dello studio

Lo studio offre una vista quantificata sulla domanda e l’offerta tessuti tecnici nei mercati regionali ed entro 12 famiglie di prodotti. Ha esaminato l’andamento del mercato in filati e tessuti di tipo tessuti tecnici, nonché tessuti non tessuti tecnici.

Secondo lo studio, il consumo globale nel mercato dei tessuti tecnici nel 2014 aveva un valore stimato di US $ 147 miliardi di dollari, mostrando un tasso di crescita del 6% l’anno dal 2010. Nello stesso periodo, la produzione tessile tecnico dell’UE ha raggiunto un valore pari a US $ il 29,8 miliardi di dollari, dimostrando una crescita annua del 4,6% dal 2010.

Circa il 48% della produzione UE tessili tecnici viene esportato. Yarn-tipo di produzione tessili tecnici ha raggiunto una quota di esportazioni di oltre il 70%, principalmente a causa del successo mondiale storico di suture mediche effettuate nella UE.

Per il Brasile, il Giappone, la Corea del Sud e Stati Uniti, lo studio ha anche analizzato:

  • le condizioni della situazione del mercato dei tessili tecnici
  • opportunità di esportazione

Lo ha fatto per identificare le aree che rappresentavano particolari opportunità di esportazione per il settore dei tessili tecnici UE.

Contatto