La Sicilia a Expo Astana 2017 nel segno dell’energia solare e della bellezza stampa

Palermo, 20-Feb-2017 - Si è svolta oggi presso la sede dell’Assessorato regionale alle attività produttive, la prima riunione del Tavolo tecnico designato dalla Regione Sicilia per la partecipazione della Sicilia a Expo 2017, che si svolgerà dal 10 giugno al 10 settembre nela capitale del Kazakistan. Tema di questa nuova edizione, Future Energy: l’energia del futuro.

Alla riunione hanno preso parte Rosario Di Prazza, dirigente dell’Assessorato alle attività produttive e coordinatore del Tavolo, Francesco Scalici, in rappresentanza del dirigente generale all’Energia, Eolisa Giambalvo, in rappresentanza del dirigente generale al Turismo, e Mario Pagliaro del Cnr, accompagnato da Mario Pecoraino, pioniere del solare termico in Sicilia.

Sintetica e proficua, la riunione è servita ad identificare alcuni luoghi, stabilimenti produttivi e siti storico-artistici della regione più grande ed assolata d’Italia che verranno proposti all’ICE-Agenzia, l’ente per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, per la realizzazione di un video di 6-8 minuti che sarà proiettato nel grande schermo che illustrarà in modo unitario la Italian Way of Life nelle 20 Regioni italiane all’interno del padiglione italiano, declinandola secondo il tema dell’Esposizione, ovvero la produzione sostenibile ed efficiente dell’energia.

L’evento si svolgerà su un sito di 25 ettari e vedrà, nel complesso, la partecipazione di più di 100 Paesi e milioni di visitatori. Il tema del padiglione presentato dall’Italiaha ricevuto l’approvazione del comitato organizzatore dell’Expo. La partecipazione è finalizzata a valorizzare le migliori tecnologie ed esperienze maturate in Italia nei settori prioritari dell’Expo e quindi ad accrescere le opportunità di investimenti esteri, le collaborazioni internazionali tra imprese e istituzioni scientifiche, e le partnership tecnologiche.

Approvato dal Governo regionale nel 2016, la Sicilia opera un Piano regionale di internazionalizzazione (Print) il cui Piano d’azione 2016-2018 enfatizza l’importanza della partecipazione ad Expo 2017, che intende fra l’altro promuovere le migliori esperienze internazionali nel campo dello sviluppo sostenibile dell’energia.

La Sicilia, come illustrato nella letteratura scientifica internazionale fra l’altro dai ricercatori del Cnr, possiede numerosi primati nel campo delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e dell’integrazione di queste tecnologie con il patrimonio storico-artistico e paesaggistico, incluso quello delle sue numerose isole.