ITALIANO flag   ENGLISH flag
Padiglione Italia
Regione Siciliana
Expo Milano 2015

Evento: 15 Settembre dalle ore 10:30 fino alle ore 14:30

Digital Tourism

Nel settore dei viaggi il cambiamento delle abitudini e dei consumi sta determinando una crescente “indipendenza” del turista. Si creano nuovi segmenti di clientela che è possibile intercettare solo dotandosi di strumenti tecnologicamente avanzati che permettano, in particolare al turista straniero, di conoscere e “acquistare” la Sicilia. Questa criticità può e deve essere affrontata con strumenti nuovi capaci di dare risposte alla frammentazione della domanda e alla complessità degli ambiti competitivi. Cambia la società e cambiano anche le forme di consumo e quindi i sistemi economici. Anche nel turismo si vanno affermando modelli economici di sharing economy: aumentano le transazioni C2C (Consumer to Consumer) e le nuove forme di ospitalità fondate sulla condivisione di mezzi e risorse favorite dalle funzionalità del web 2.0 che consentono ai turisti di utilizzare internet per la vendita, lo scambio, la condivisione e l’acquisto autonomo di servizi turistici bypassando altre forme di intermediazione. Le attitudini ed i comportamenti dei viaggiatori sono sempre più “social” e “digital”. Secondo lo studio di Google “The 2013 Traveler, Eurobarometer” tra tutti gli utenti che dispongono di un accesso ad internet il 68% ricerca on-line prima di decidere luogo e modalità del suo viaggio e il 42% utilizza device mobile (smartphone, tablet, ecc.) per pianificare, prenotare, informarsi. L’utilizzo di Internet continua la sua crescita esponenziale, confermandosi come strumento essenziale per il turista. Nella fase di ispirazione il 61% degli utenti si informa attraverso Internet; nella fase di pianificazione la percentuale degli utenti che si affidano ad Internet sale all’ 80%; infine nella fase di fruizione (una volta arrivati a destinazione) il 58% utilizza fonti on-line per valutare attività e servizi mentre il 40% crea direttamente nuovo contenuto e lo condivide In questo settore il digitale è un driver competitivo di cui la Regione Siciliana si sta dotando per stimolare parallelamente sia l’innovazione di prodotto-servizio sia la nascita di nuove forme di imprenditorialità innovative in grado di saturare la domanda di nicchie di mercato legate ai diversi “turismi” per la quale predisporre prodotti specifici e servizi personalizzati.
Relatori
Riccardo Luna referente per l'Italia per la politica dell'Agenda Digitale Europea
Cleo Li Calzi – Assessore del Turismo, Sport e Spettacolo
Euro Beinat - Professore di Geoinformatics e Data Science - Università di Salisburgo
Roberta Milano - Professore di Web Marketing per il Turismo - Università di Genova
Rodolfo Baggio - Professore del Master Economia e Turismo - Università Bocconi Milano
Cristiano Radaelli - Commissario Straordinario dell'Agenzia Italiana per il Turismo – ENIT
Salvatore Iaconesi - Interaction designer, artista, ingegnere robotico

Data di Settembre da definire


Tag:
Ultimo Aggiornamento il: 06 Dicembre